European Para-Archery Cup: l’Italia dei giovani a Nove Mesto

Domani scatta a Nove Mesto la seconda tappa della Para-Archery European Cup. L’Italia affianca ai suoi campioni che puntano alla finale in Germania tanti giovani.

Gli azzurri Para-Archery a Nove Mesto

Un mix tra giovani e campioni già rodati. Si presenta così l’Italia del settore paralimpico alla seconda tappa di European Cup a Nove Mesto, in Repubblica Ceca. Dopo le medaglie di Olbia e i sette pass per le Paralimpiadi di Tokyo 2020 conquistati ai Mondiali di ‘s-Hertogenbosh, gli azzurri si ripresentano sulla linea di tiro con tanti ragazzi giovani e alcune stelle che punteranno a qualificarsi alle finali della competizione in programma a Wiesbaden (Germania) il 17 e 18 agosto, la grande novità istituita dalla World Archery Europe da questa stagione per il circuito Para-Archery. 
Il Responsabile Tecnico del Settore Paralimpico Fuchsova ha deciso di far maturare esperienza internazionale a diversi atleti della Nazionale Giovanile che faranno il loro esordio in azzurro: Francesco Ceppaglia, Giulia Baldi, Francesco Tomaselli. Tra le giovani solo Asia Pellizzari può infatti essere considerata una “veterana”.

I CONVOCATI AZZURRI –
 Nell’arco olimpico la coppia azzurra al maschile sarà composta da Stefano Travisani (Fiamme Azzurre) e da Francesco Ceppaglia (Arcieri Dei Peuceti), quella femminile sarà invece formata da Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre) e Giulia Baldi (Comp. Maremmana Arcieri G.dalle Bande Nere). Nel compound saranno in gara Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre) e Maria Andrea Virgilio (Dyamond Archery Palermo). Nel W1 convocazione per Salvatore Demetrico (Dyamond Archery Palermo), Francesco Tomaselli (Arcieri Dello Jonio) e Asia Pellizzari (Arcieri Del Castello).
Lo staff della Nazionale sarà formato da Guglielmo Fuchsova, Responsabile Tecnico e dall’assistente tecnico Fabio Fuchsova

IL PROGRAMMA DI GARA – Martedì 9 giugno prima giornata ufficiale di gara a Nove Mesto con le 72 frecce di qualifica. Mercoledì in programma tutti gli scontri diretti individuali fino alle semifinali di arco olimpico e compound, mentre giovedì toccherà alle squadre e ai mixed team giocarsi l’accesso alle finali. Le sfide che assegneranno le medaglie saranno divise tra venerdì, dedicato a squadre e mixed team, e sabato, giorno dei match individuali.

Lo speciale FITARCO

I Risultati

Comments are closed.

Powered by Drop-web.com